Infografica: 10 consigli per creare una landing page perfetta

cover-infografica-10-trucchi-landing-page-perfetta

Che cosa è una Landing Page?

In senso generale, una landing page è una qualsiasi pagina di un sito Internet che un visitatore può raggiungere direttamente o sulla quale – per così dire – può….atterrare. Avrete sicuramente avuto modo di notare come Google Analytics definisca , appunto, landing pages le pagine di destinazione pricipali raggiunte dagli utenti; a prescindere dalla loro funzione nel sito web a cui appartengono.

Tuttavia, il termine Landing Page nel regno del web marketing e della promozione online assume contorni molto più definiti e un significato tecnico ben preciso, designando non una pagina di destinazione come qualsiasi altra, ma una pagina ‘standalone’, distinta dalle altre e specificamente progettata per uno scopo mirato, generalmente di vendita o di promozione.

Per questo molto spesso le landing page non hanno un sistema e un menu di navigazione che le colleghi al resto dei contenuti del sito.  Per limitare le opzioni a disposizione dell’utente, guidandolo a un obiettivo specifico prestabilito: quella che in termine tecnico chiamiamo ‘conversione’. Il momento magico in cui il visitatore si trasforma in cliente, reale o potenziale.

Landing Page: la tua bacchetta magica per trasformare un comune visitatore in cliente.Click To Tweet

Anche se le landing page possono avere numerosi obiettivi e possano quindi assumere funzionalità e caratteristiche specifiche molto diverse le une dalle altre, generalmente in ambito business to business queste pagine assolvono al difficile compito di generare nuovi contatti con potenziali clienti. Per usare ancora un altro termine tecnico diciamo diciamo che hanno una funzione di lead generation.

In questo caso l’obiettivo prioritario sarà quello di acquisire almeno i dati base dell’utente da fornire al reparto vendite per un contatto diretto successivo : essenzialmente un indirizzo email, il nome, magari un numero di telefono. Sempre con la consapevolezza che ogni campo da compilare in un modulo di contatto riduce sensibilmente la probabilità di vederlo compilato dagli utenti.

Facile, no? Sembra il minimo sindacale per una qualsiasi pagina web. Eppure chiunque si sia confrontato con questo obiettivo potrà confermarvi quanto sia difficile ottenere davvero risultati e quanto sia facile, al contrario, vedere frustrate le aspettative su cui abbiamo magari fondato una costosa campagna promozionale pay per click.

Beh…non disperate! Ho pensato per voi una splendida infografica proprio per aiutarvi a progettare una landing page perfetta per convertire i visitatori in potenziali clienti e vendere loro i vostri prodotti o i vostri servizi. Come? Creando un situazione win-win nella quale alla richiesta dei dati di contatto degli utenti corrisponda la proposta di un vantaggio concreto per loro: un documento informativo, un buono sconto, un contenuto premium…

Seguite passo passo i miei facili consigli sulla anatomia di una landing page perfetta e costruite un meccanismo pensato per catturare l’attenzione, esporre i vantaggi della vostra offerta, conquistare la fiducia, raccogliere i dati di contatto e creare le basi di una nuova relazione di business.

Ecco qui 10 brevi consigli, facili da seguire, per creare una Landing Page che funziona e, soprattutto, che converte! Se vuoi vedere direttamente l’infografica, invece, fai click qui.

1. LOGO E COLORI

Usa logo e colori aziendali per rafforzare il tuo brand e comunicare ai visitatori un’immagine professionale e facilmente riconoscibile.

2. CONTATTI

Inserisci il numero telefonico e l’email in posizione evidente. Il punto migliore è l’angolo in alto a destra, dove gli utenti possano trovarli con facilità

3. ICONE DEI SOCIAL

Includi i pulsanti social per permettere agli utenti di condividere i contenuti sui loro profili Facebook, Instagram, Twitter, ecc. La posizione consigliata è la parte alta della pagina, dove risultano facilmente visibili.

4. TITOLO ACCATTIVANTE

Qui si decide la partita: il titolo fa decidere al lettore se rimanere sulla pagina o no. Convinci il visitatore a proseguire la lettura con un titolo accattivante. Ricorda che hai pochi secondi per catturare l’attenzione quindi cerca di far colpo.

5. SOTTOTITOLO

Riprendi il messaggio del titolo in un sottotitolo che rafforzi il messaggio in una forma meno sintetica, ma chiara, diretta e colloquiale, spingendo l’utente alla conversione.

6. IMMAGINI O VIDEO

Usa un contenuto visivo che illustri e rafforzi il messaggio già espresso nel titolo. Le immagini rendono il prodotto o il servizio visibile e reale per l’utente, aumentando l’interesse.

7. ELENCO DEI VANTAGGI

Prevedi uno spazio per elencare i vantaggi del prodotto o servizio offerto. Non limitarti ad elencarne le caratteristiche, ma metti in evidenza i benefici per l’utente. Così accrescerai l’interesse del visitatore.

8. CALL TO ACTION

Crea dei contenuti che invitino gli utenti a compiere un’azione, a essere attivi e non dei semplici lettori. L’elemento d’interazione rende gli utenti più partecipi ed aumenta la possibilità di conversione e ritorno al sito.

9. MODULO DI ISCRIZIONE

Includi uno spazio per l’iscrizione alla newsletter. Elimina ogni possibile frustrazione e perdita di tempo semplificando e riducendo i campi necessari: ogni campo in più riduce il tasso di conversione del 5 %.

10. ELEMENTI DI FIDUCIA / TESTIMONIANZE

Aumenta la possibilità di convertire le visite in vendite grazie a elementi che dimostrino affidabilità e professionalità: testimonianze, collaborazioni, certificazioni, o articoli di giornale.

E allora? Pronti a formulare un piano d’azione per sfruttare le potenzialità di marketing dei vostri contenuti e migliorare l’efficacia del vostro sito web? Se avete dubbi o non sapete da che parte cominciare potete contattarmi e parlarmi direttamente del vostro sito : Giellemme è uno studio web con l’ambizione di aiutare piccole e medie imprese a sfruttare il potenziale di Internet, dei nuovi media e delle tecnologie web per crescere e competere sul mercato italiano e internazionale. Contattami se vuoi sapere quello come posso aiutarti a far crescere il tuo progetto sul web. Ogni consulenza è gratuita. Nel senso che non vi costerà niente…ma non sarà mai banale. Promesso.


Prenota 30 minuti di consulenza gratuita

Infografica: 10 trucchi per creare una landing page perfetta

Condividi questa grafica sul tuo sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.